Lapo Baglini

Life and Business Coach
Mental Trainer
Viale Milton 49
50129 Firenze
Email lapo@plscoaching.it
Mob +39 347 3629216
P.IVA 02290610480

Vita di coppia II. - Lapo Baglini
15786
post-template-default,single,single-post,postid-15786,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

Vita di coppia II.

Vita di coppia II.

Vita di coppia II.

Oggi presento la seconda parte del corso che inizierà fra poco con temi specifici di approfondimento sulle relazioni di coppia.

Questi incontri sono dedicati a LEI.
Vista la delicatezza dei temi, alcuni corsi, segnalati con l’asterisco, possono avere un massimo di otto partecipanti.

l. pc, giocare non è un delitto (50 ore)
2. come lasciare che l’entropia si sfoghi, non sempre tutto deve essere a distanza uguale (500 ore)
3. vincere la sindrome di WhatsApp (550 ore) *
4. la tavoletta del water e i suoi cardini: si alza e si abbassa, potere dei vincoli fisici. (teleconferenza con l’Università di Harward)
4.bis sì, è possibile abbassarla volontariamente (100 ore, esercizi pratici con video) *
5. guardare il proprio uomo caricare la lavastoviglie senza proferire parola.
6. retromarcia e garage, fare centro è possibile (pratica al circuito Ferrari di Fiorano)*
7. il telefono non è l’appendice del proprio corpo
8. come andare a dormire d’inverno senza sembrare l’abominevole donna delle nevi *
9. ognuno usa la carta-igenica che crede, non sempre si deve centellinare. (esposizioni sul tema dell’autogestione)
10. donne e uomini non sono uguali, ovvero come non stressare gli uomini se “rilassano l’intestino” (esercizi di riflessione di coppia)
11. i 5 sensi dell’uomo bastano per guidare una macchina, non serve per forza dire “vai piano” (testimonianze)
12. i mobili pesano: ovvero pensare prima di arredare (interviene Renzo Piano in diretta dall’IKEA). PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
13. comprensione delle dinamiche idriche in bagno (pratica di gruppo)
14. fermarsi prima dell’urto è possibile, ascolta l’uomo che urla “ALT”
15. la tazza della colazione: non si autodistrugge se appena finita la colazione rimane li per un po’ (esercizi di staticità con Silvan e il Mago Forrest)
16. linguistica e comunicazione extrasensoriale: per un uomo la parola “niente” vuol dire “nulla” e non “hai fatto qualcosa che non va”.

No Comments

Post A Comment