Lapo Baglini

Life and Business Coach
Mental Trainer
Viale Milton 49
50129 Firenze
Email lapo@plscoaching.it
Mob +39 347 3629216
P.IVA 02290610480

Team building sul campo da rugby - Lapo Baglini
71
post-template-default,single,single-post,postid-71,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

Team building sul campo da rugby

Team building sul campo da rugby

Il 21 e 23 luglio i dipendenti di Confartigianato Imprese Pistoia sono scesi sul campo del Firenze Rugby 1931 per le prime due giornate previste dal percorso formativo organizzato da PLS in collaborazione con il Firenze Rugby 1931. Tre diversi gruppi di 22 persone partecipano al progetto di formazione outdoor con il rugby, ideato da Lapo Baglini, docente di Marketing e Comunicazione ed ex giocatore dell’allora CUS Firenze Rugby.

Colleghi uomini e donne di diverse fasce di età si sono “dati battaglia”, mettendosi alla prova con coraggio in mischie, touche e persino momenti di vero e proprio gioco dove si sono segnate delle mete. Pur non avendo mai giocato a rugby hanno affrontato con coraggio ed entusiasmo oltre 2 ore di allenamento confermando la validità dell’utilizzo di questo sport per il team building.

Nel pomeriggio ogni gruppo è rimasto nei locali del Firenze Rugby 1931 per continuare il percorso formativo. Con l’ausilio di una psicoterapeuta si è proseguita l’attività di team building sperimentando quanto i principi del rugby (motivazione, avanzamento, sostegno, lavoro di squadra, leadership fra gli altri) siano fondamentali anche nel mondo del lavoro per creare team vincenti. Alla fine i sei partecipanti che in campo si sono mostrati più meritevoli hanno ricevuto come riconoscimento la maglia da rugby MVP (Most Valuable Player) come accade nelle partite ufficiali.

E a settembre si replica con la terza formazione sempre di Confartigianato Imprese Pistoia.

Nella galleria fotografica a destra trovate ulteriori immagini delle prime due giornate.

No Comments

Post A Comment