Lapo Baglini

Life and Business Coach
Mental Trainer
Viale Milton 49
50129 Firenze
Email lapo@plscoaching.it
Mob +39 347 3629216
P.IVA 02290610480

toscana Archivi - Lapo Baglini
174
archive,tag,tag-toscana,tag-174,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

toscana Tag

[caption id="attachment_484" align="alignnone" width="400" caption="foto Marco Mori - Newpressphoto"]autostima-femminile-rugby[/caption] Ieri, al campo Padovani ho visto cose che noi uomini (rugbisti inclusi) non possiamo neanche immaginare. Era la prima volta che l'erba bagnata del campo veniva calpestata dalle scarpe da ginnastica di trentacinque donne per la prima giornata di training sull'Autostima femminile organizzata da PLS, insieme al Giunti Firenze Rugby 1931 e al Network di PLS Coaching. Avvocati (donne naturalmente), impegnate in percussioni sui sacconi, madri di famiglia che si gettavano all'ingaggio come piloni consumati, signore dai capelli argentati elevate come albatros sull'oceano, laureande che si tuffavano in meta allungando i loro centimetri lungo la linea laterale. E ancora direttrici del personale che hanno toccato i glutei (ma loro dicono le cosce) dei giocatori di rugby in campo come trainer, una leggiadra ragazza bruna lanciata in un placcaggio basso su una seconda linea che gioca nel campionato di A1 da cui ha rimediato una tacchettata al volto, un'altra bionda e dal volto angelico con un po' di sangue sulla bocca.

[caption id="" align="alignnone" width="384" caption="forza vendite"]
forza vendite[/caption] FlorenceIN, l'associazione che riunisce gli utenti toscani di social network, come Facebook e Linkedin, tiene a battesimo una nuova iniziativa dedicata alla forza vendite. Si tratta del Sales Management Network, un progetto sulla gestione e motivazione della forza vendita, sui processi della rete di vendita e le tecnologie a loro supporto. Un argomento molto interessante e attuale perché in un momento di crisi economica il ruolo della forza vendite diventa ancora più importante in azienda. E avere una rete di professionisti preparati, motivati, organizzati e supportati in maniera adeguati dalle giuste tecnologie può fare la differenza. L'evento di lancio di questo nuovo forum si terrà a breve: lunedì 20 aprile 2009, ore 19.00, presso The Glutton's Heaven (Firenze, via Gemignani 4/9 zona FirenzeNord / Peretola) Il programma completo della serata coordinata da Lapo Baglini, Vice Presidente FlorenceIN, prevede i seguenti interventi:

httpv://www.youtube.com/watch?v=g5kXtmKOF3k Il nuovo anno per FlorenceIN è iniziato alla grande! Con un notevole pubblico che ha partecipato ad una serata piacevole e originale presso The Glutton's Heaven. Si è parlato di Formazione esperienziale da tutti i punti di vista, grazie anche al contributo di Stogea. Non con un dibattito ma facendola sperimentare ai soci intervenuti grazie a 5 relatori-formatori particolarmente in forma. (La scaletta degli interventi la trovate nel post precedente) Per vedere tutti i video della serata andate sul canale di FlorenceIN. Serata molto movimentata: c'è chi si è lanciato in una touche, del tipo di quelle che si fanno sul campo da rugby, oppure in una mischia a sei con Lapo, che è anche il vicepresidente di FlorenceIN. Tutti si è sperimentato la relatività della propria percezione e l'importanza di mettersi in gioco (e di giocare) grazie a Giovanna, che ci ha introdotto nel mondo della formazione teatrale. Ecco una gallery fotografica...

La formazione outdoor, come quella che abbiamo messo in pratica sul campo da rugby (vedi il post precedente), può essere considerata un sottoinsieme della più generale formazione esperienziale. Che sia a cavallo, in teatro, in barca a vela o in una palestra di kung fu, si tratta sempre di percorsi che raggiungono la propria efficacia perché riescono a far esperire con immediatezza sensazioni, emozioni, concetti importanti per la crescita personale. E per raggiungere certi obiettivi di apprendimento la pratica è spesso più efficace della teoria. Specie se si tratta di cambiamenti che coinvolgono nostre paure, pregiudizi, atteggiamenti limitanti... Visto che ci abbiamo preso gusto, ne parliamo con un gruppo di formatori esperti lunedì 19, (ore 19.00 presso The Glutton’s Heaven, in via Gemignani 4/9 zona FirenzeNord/Peretola) nel primo evento del 2009 dell'associazione FlorenceIN.

Sabato prossimo, il 22 novembre, con FlorenceIN organizziamo un evento da non perdere per sapere come utilizzare in modo proficuo il web 2.0 in azienda. Lo facciamo a Firenze nella bella cornice di Villa Le Piazzole ad Arcetri (sopra Piazzale Michelangelo per intendersi). Appuntamento alle 19.00. Il web 2.0 ormai lo utilizziamo quasi tutti ma saperlo fare in modo che porti dei risultati in termini economici o di sviluppo per un'impresa ...non è per niente scontato e compreso ancora. Le aziende non capiscono a volte perché dovrebbero investire in tal senso, oppure si immaginano un ritorno immediato e conclusivo da un investimento vissuto come una moda passeggera, piuttosto che come un elemento necessario per fare marketing e comunicazione nei prossimi anni. A sviscerare il tema alcuni esperti del settore: molti di loro sono anche amici, gli altri mi auguro lo diventino dopo il convegno. Alcuni hanno già contribuito a farmi cambiare prospettiva in modo eccitante. Spero che ciò accada anche a tutti coloro che parteciperanno al dibattito di sabato. Ecco i nomi: a moderare il dibattito Leonardo Bellini, consulente di Digital Marketing e autore della post-fazione di "Noi è meglio - Guida wiki al business 2.0" (EtasLab), un libro sul crowdsourcing. Luigi Grimaldi, tra i soci fondatori di FlorenceIN e Amministratore Delegato di Yooplus, società toscana che sviluppa soluzioni software per l’open enterprise; Lorenzo Megoli, CRM e Online Marketing Manager del gruppo Volkswagen Italia che presenterà uno dei primi progetti italiani nell’automotive di uso dei blog realizzato per Audi; Lorenzo Viscanti, co-fondatore di Netwo e Mikamai, un pioniere del web 2.0 italiano che racconterà delle sue società nate e basate sulla collaborazione online; Mauro Manetti, project coordinator di Open Lab che mostrerà l'utilità di uno strumento web collaborativo per la gestione dei progetti.