Lapo Baglini

Life and Business Coach
Mental Trainer
Viale Milton 49
50129 Firenze
Email lapo@plscoaching.it
Mob +39 347 3629216
P.IVA 02290610480

Cambiare, voce del verbo crescere. - Lapo Baglini
16620
post-template-default,single,single-post,postid-16620,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

Cambiare, voce del verbo crescere.

Cambiare, voce del verbo crescere.

Cambiare, voce del verbo crescere. Anche in caso di tornado?

In molti hanno scritto del cambiamento, quasi sempre in termini positivi. Ho trovato on line e in libreria pochissime cose negative sul cambiare.

Eppure cambiare spaventa, sopratutto se sei costretto a rinunciare al controllo. Perché spesso il problema non è il cambiamento in sé, ma come gestiamo la mancanza di senso del controllo su alcuni tipi di cambiamento. Come quello che stiamo vivendo.

Se sei preso in un tornado difficile, mentre ti sta portando via la casa, trasformare la crisi in opportunità. Anche se nell’ideogramma cinese di crisi è racchiuso etc etc …

Secondo il grande William Deming, che ancora non è ben compreso dopo settant’anni in tante organizzazioni di casa nostra, le due principali regole che stanno alla base della vita stessa sono:
1. Il cambiamento è inevitabile.
2. Tutti cercano di resistere al cambiamento.

Appunto. E in casi come quello che stiamo vivendo cosa è come si fa? Per me zoom era un obiettivo che cambiava focale nella macchina fotografica, oggi è un compagno di avventura. E fino ad ora non me ne era mai fregato niente.

Quelli che pensano che i momenti di cambiamento siano confortevoli e privi di conflitti hanno imparato poco dalla vita.

Il problema è che a volte le persone, quando per qualche motivo sono angosciate, preferiscono un problema familiare piuttosto di una soluzione che non lo è per nulla.

Ne parliamo domani pomeriggio io e Angela

http://lnd.plscoaching.it/corsi-on-line/

relaxandenjoy 😀

No Comments

Post A Comment