Lapo Baglini

Life and Business Coach
Mental Trainer
Viale Milton 49
50129 Firenze
Email lapo@plscoaching.it
Mob +39 347 3629216
P.IVA 02290610480

Angela Papi, Autore presso Lapo Baglini
2
archive,author,author-angela,author-2,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

Author: Angela Papi

[caption id="attachment_657" align="alignleft" width="172" caption="foto di Gianluigi Premuda "][/caption]   Dopo il successo del primo Licensed NLP Practitioner di PLS a Pistoia è ufficialmente nata "Pistoia Neuro - Linguistica" in collaborazione con Cesat, l'agenzia formativa di Confartigianato, che ha ospitato il primo corso della nostra Scuola di Coaching e ne ospiterà molti altri. Un grande GRAZIE ai 17 partecipanti per come si sono messi in gioco, dando il meglio di sé e con grandi risultati. Questo è l'inizio di un nuovo percorso: un modo nuovo di "stare e dare" in aula che ha già dato i suoi frutti: a fine luglio infatti si replica con Self Coaching & Leadership, un altro step della Scuola di NLP Coaching per poi arrivare al Master di ottobre...

Un week end da ricordare. In questo fine settimana ho visto tre fra le città più belle del mondo. Almeno secondo me. D'altra parte questo blog è tutto secondo me ;-)

[gallery]

Venerdì sono partito per Siena (1) per andare a fare una lezione all'Università. Niente di strano fin qui. E invece qualcosa di particolare, almeno per me c'era. Oltre al fatto di arrivare da Siena Nord e vedere la Torre del Mangia, il campanile laico del Palazzo Comunale in Piazza del Campo stagliarsi sul cielo di novembre. Deve il suo nome al soprannome di "Mangiaguadagni" dato al suo primo custode Giovanni di Balduccio, famoso per apprezzare molto i piaceri del cibo e sperperare quindi a tavola i propri guadagni.

Infatti il programma era di insegnare in un Master post specialistico all'Università di Medicina. Già perché in aula c'erano tutti Odontoiatri. E che ci azzecca? direbbe un ben conosciuto uomo politico.

httpv://www.youtube.com/watch?v=pL_JAtmRs3o E finalmente arriva anche il mini-video di questa bella esperienza di Coaching e Team Building con il Rugby, effettuata da 40 colleghi di Marini Pandolfi con la collaborazione di Schneider Electric. Non è stato facile condensare in un video di pochi minuti una giornata così ricca ed emozionante in modo da poterla raccontare al grande pubblico del web. Abbiamo fatto del nostro meglio per riportarvi il senso di un percorso che, per quanto breve, ci sbalordisce ogni volta, con ogni diverso gruppo, per la forza con cui riesce a trasmettere concetti, emozioni, meccanismi relazionali... insomma per la sua efficacia. Uno dei punti nodali è il confrontarsi su un terreno sconosciuto dove si è costretti ad adattarsi, correre dei rischi, operare anche senza conoscere tutte le risposte, gestire situazioni di ambiguità oppure trovarsi a svolgere attività più familiari elaborandole però da differenti punti di vista stimolando il pensiero laterale.

Due donne che si sollevano a tre metri da terra impegnate in una touche, mentre i loro colleghi le guardano con un misto di stupore e ammirazione... anche questa è la magia del Rugby & Team Building, che il 27 giugno scorso ha fatto breccia in MariniPandolfi. Come si vede anche nella loro gallery dell'evento, organizzato in collaborazione con Schneider Electric, la società toscana, che è oggi uno dei maggiori competitors nella distribuzione di materiale elettrico, illuminotecnica e automazione, ha partecipato all'attività di formazione outdoor con 40 impiegati provenienti da tutta la Regione. Ecco una breve gallery della giornata, in cui si è visto tanto agonismo ma anche voglia di giocare insieme e collaborare con l'obiettivo di fare meta!

Superare se stessi con performance sempre migliori è l'obiettivo di ogni grande atleta. Per questo bisogna arrivare pronti al momento in cui è richiesta la migliore prestazione, per esempio la gara decisiva per vincere una specialità alle Olimpiadi o un torneo internazionale, oppure l'attraversamento in equilibrio su una fune della distanza che separava le Torri Gemelle di New York. (E' accaduto davvero: lo ha fatto nel 1974 Philippe Petit). Gli atleti professionisti sanno bene che non basta allenarsi duramente ma che bisogna "strutturare" in maniera organica una performance eccellente. Imparando dalle tecniche usate da atleti che hanno raggiunto grandi risultati è così possibile ottenere prestazioni eccellenti anche nel business o in altri ambiti della vita. Questo è stato il tema di una giornata molto interessante organizzata dal CTC di Bologna nell'ambito del Programma Internazionale di Sviluppo delle Competenze Manageriali, iniziato il 30 giugno con l'intervento di Carlos Salum. Performance architect per sportivi del calibro della tennista Gabriella Sabatini, Salum ha trasferito con successo le competenze apprese in questo ambito al mondo del business.

httpv://www.youtube.com/watch?v=cyt_sCOD-8s Trovare nuove modi di portare la formazione in azienda è ormai la nostra mission. E dopo il rugby arriva il tai-chi nel training outdoor, con un progetto che abbiamo denominato Formazione Marziale: valori tradizionali a sostegno delle aziende di oggi. Il tutto nasce grazie all'incontro con Walter Allievi, consulente aziendale e maestro di kung fu, con una passione particolare per le arti marziali. Con lui abbiamo cominciato a vedere analogie e ad analizzare quegli aspetti per cui il mondo delle arti marziali può rivelarsi utile per le imprese moderne. Ci siamo accorti che i valori tradizionali incarnati dalle arti marziali si rivelano fondamentali anche in azienda e che un approccio esperienziale tramite esercizi mutati dal taijiquan o da altre arti marziali poteva rivelarsi molto efficace nel trasmettere determinati concetti.

[caption id="" align="alignnone" width="384" caption="forza vendite"]
forza vendite[/caption] FlorenceIN, l'associazione che riunisce gli utenti toscani di social network, come Facebook e Linkedin, tiene a battesimo una nuova iniziativa dedicata alla forza vendite. Si tratta del Sales Management Network, un progetto sulla gestione e motivazione della forza vendita, sui processi della rete di vendita e le tecnologie a loro supporto. Un argomento molto interessante e attuale perché in un momento di crisi economica il ruolo della forza vendite diventa ancora più importante in azienda. E avere una rete di professionisti preparati, motivati, organizzati e supportati in maniera adeguati dalle giuste tecnologie può fare la differenza. L'evento di lancio di questo nuovo forum si terrà a breve: lunedì 20 aprile 2009, ore 19.00, presso The Glutton's Heaven (Firenze, via Gemignani 4/9 zona FirenzeNord / Peretola) Il programma completo della serata coordinata da Lapo Baglini, Vice Presidente FlorenceIN, prevede i seguenti interventi:

C'era una volta un libro nato un po' per sfizio, un po' per scommessa, un po' per realizzare un desiderio e un po' di più, anzi soprattutto, per passione. Un giornalista, Lapo Baglini, docente e consulente aziendale, sui campi da rugby fin dall'età di 8 anni, ha trovato il modo di coniugare passione e professione. La prima edizione del libro La Comunicazione nelle Squadre di Rugby, è nata quasi in sordina, in pratica senza nessun investimento promozionale (potenza del web 2.0!), e subito ha destato attenzione in tutta Italia. Tanto che abbiamo pubblicato una seconda edizione con l'editore Phasar.