Lapo Baglini
NLP Coach & Trainer

"Amo ciò che faccio e faccio ciò che amo"

Chi sono

Nella vita sono coach, trainer, giornalista.

In tutto quello che faccio la mia Mission è sempre una:
Affianco persone, aziende, sportivi affinché possano essere se stessi al meglio ogni volta che vogliono.
Non permetto che nessuna parte del loro Talento vada sprecato e li accompagno nel loro percorso verso l’Eccellenza.

lapo-baglini-corso-di-self-coaching

Le mie pubblicazioni

Sono co-autore, insieme a Paolo Svegli, del libro Team Coaching in Azienda, edito da Phasar e, insieme a Stefania Ciani, del libro Marketing Coaching, edito da Franco Angeli.

Gloria Peritore campionessa mondiale ISKA di Kick Boxing 2020

Mental training sportivo

Tra le mie attività mi occupo di Coaching sportivo e affianco gli atleti nell’aumentare la loro forza mentale, ridurre le interferenze in modo da ottenere il massimo dalla propria preparazione atletica.

I miei ultimi post

11 ore fa

Lapo Baglini

Arcobaleno.

Il poeta scrive: Alza gli occhi al cielo,
non troverai mai arcobaleni
se guardi in basso.

E invece in casa, per curiosi giochi di luce, mi capita di vedere l’arcobaleno in basso su un muro.

E c’è chi ha scritto: Chi desidera vedere l’arcobaleno, deve imparare ad amare la pioggia. Ma in questo caso non pioveva 😀

Poi ho letto questo. L’angoscia dell’uomo nasce dal fatto che vuole scegliere solo ciò che gli sembra bello e luminoso: vuole solo l’arcobaleno, non le nuvole nere cariche di pioggia; ma non sa che l’arcobaleno non può esistere senza quelle nuvole oscure, che sono lo sfondo indispensabile affinché compaia l’arcobaleno. E questa è una frase di Osho (quello vero, non quello di Facebook).

E allora qual è la verità? Forse di godere in ugual modo delle nuvole nere, dei giorni di pioggia, degli arcobaleni, naturali o meno.

Una volta nel Coaching ho usato questa metafora: quando ti senti a pezzi, pensa a questo, per creare un arcobaleno la luce si spezza in milioni di frammenti. E allora non sei a pezzi, magari sei un arcobaleno 😀

Oggi #ssati per le prove generali del #businesstutor

Buon inizio settimana 😊

#relaxandenjoy #rainbow🌈 #overtherainbow #students #rehersals #mondaymood
... Leggi di piùRiduci testo

Scopri su Facebook

2 giorni fa

Lapo Baglini

Amore.
Post lungo da leggere fino in fondo.

Il problema è che cerchiamo qualcuno che invecchi insieme a noi Mentre il segreto è trovare qualcuno con cui restare bambini!

“Cosa significa Amore?” Questa è la domanda che degli psicologi hanno posto a un gruppo di bambini dai 4 agli 8 anni. Leggiamo alcune delle risposte.

“Quando mia nonna ha avuto l'artrite, non poteva più chinarsi e dipingere le unghie dei piedi ... Quindi mio nonno lo fa per lei tutto il tempo, anche quando anche le sue mani hanno l'artrite. Questo è amore”. Rebecca - 8 anni

“Quando qualcuno ti ama, il modo in cui dice il tuo nome è diverso. Sai solo che il tuo nome è al sicuro nella loro bocca”. Billy - 4 anni

"L'amore è quando una ragazza si mette il profumo e un ragazzo si mette l'acqua di colonia da barba e escono e si annusano l'un l'altro." Karl - 5 anni

"L'amore è quando esci a mangiare e dai a qualcuno la maggior parte delle tue patatine fritte senza costringerti a darti le sue." Chrissy - 6 anni

'L'amore è ciò che ti fa sorridere quando sei stanco.' Terri - 4 anni

"L'amore è quando mia mamma prepara il caffè per mio padre e ne beve un sorso prima di darlo a lui, per assicurarsi che il gusto sia OK." Danny - 8 anni

"L'amore è quello che c'è nella tua stanza a Natale se smetti di aprire i regali e ascolti." Bobby - 7 anni

"Se vuoi imparare ad amare meglio, dovresti iniziare con un amico che odi." Nikka - 6 anni

"L'amore è quando dici a un ragazzo che ti piace la sua camicia, poi la indossa tutti i giorni." Noelle - 7 anni

"L'amore è come una vecchietta e un vecchietto che sono ancora amici anche dopo che si conoscono così bene." Tommy - 6 anni

'Durante il mio recital di pianoforte, ero su un palco ed ero spaventato. Ho guardato tutte le persone che mi guardavano e ho visto mio padre che salutava e sorrideva. Era l'unico a farlo. Non avevo più paura. Cindy - 8 anni

'Mia madre mi ama più di chiunque altro. Non vedi nessun altro che mi bacia per dormire la notte. Clare - 6 anni

"L'amore è quando la mamma dà a papà il miglior pezzo di pollo." Elaine - 5 anni

"L'amore è quando la mamma vede papà puzzolente e sudato e dice ancora che è più bello di Robert Redford." Chris - 7 anni

"L'amore è quando il tuo cucciolo ti lecca la faccia anche dopo che l'hai lasciato solo tutto il giorno." Mary Ann - 4 anni

"So che mia sorella maggiore mi ama perché mi dà tutti i suoi vecchi vestiti e deve uscire e comprarne di nuovi." Lauren - 4 anni

"Quando ami qualcuno, le tue ciglia si alzano e si abbassano e da te escono piccole stelle." Karen - 7 anni

"L'amore è quando la mamma vede papà in bagno e non pensa che sia disgustoso ..." Mark - 6 anni

“Non dovresti davvero dire' Ti amo 'a meno che non lo pensi davvero. Ma se lo dici sul serio, dovresti dirlo molto. La gente dimentica”. Jessica - 8 anni

E poi l’ultimo: un bambino di quattro anni il cui vicino di casa era un anziano signore che aveva perso da poco la moglie. Dopo aver visto l'uomo piangere, il bambino entrò nel cortile del vecchio gentiluomo, gli salì in grembo e si sedette lì. Quando sua madre gli chiese cosa avesse detto al vicino, il bambino disse: "Niente, l'ho solo aiutato a piangere".

L’ho letto poi tradotto su internet. Buona domenica 🤗

#relaxandenjoy #sundaymood☀️ #loveislove #loveisintheair #keepgoing #keepsmiling
... Leggi di piùRiduci testo

Scopri su Facebook

4 giorni fa

Lapo Baglini

Felicità?

Tutti parlano di felicità come qualcosa di desiderabile e da raggiungere ad ogni costo. Eppure, lo vedo spesso nel Coaching, questa è una ricerca che scatena a volte conflitto ed auto sabotaggi. E mi sono chiesto perché.

Ho letto una frase illuminante: La felicità viene vissuta come pericolosa, perché rende soli. Lo stesso vale per la soluzione. Viene vissuta come pericolosa, perché rende soli. Invece con il problema e con l'infelicità si è in compagnia.

E il tutto mi ha fatto riflettere. Quando incontrate un conoscente o un amico, soprattutto in questo periodo, che vi chiede “Come va?”, provate a rispondere, guardandolo negli occhi e con un sorriso “Benissimo, davvero benissimo” e osservate la sua reazione.

Sarà potenzialmente istruttivo 😀

#happiness #relaxandenjoy #coaching #lfecoaching #plscoaching

P.S. Il tutto non vale per gli animali che sono felici e basta. Oggi fra capelli da sistemare e Coaching
... Leggi di piùRiduci testo

Scopri su Facebook

6 giorni fa

Lapo Baglini

Amicizia.

Arrivato alla SSATI per le ultime revisioni prima del Business Tutors, da ieri pomeriggio la notizia che ho due amici col COVID-19.

Non ho avuto contatti con loro per puro caso. Grazie a Skype fra l’altro. È proprio così: una vera amicizia non è vedersi tutti i giorni. Con un vero amico puoi stare anche mesi senza sentirti, ma sai perfettamente che lui ci sarà comunque e nel momento in cui vi rivedrete sarà sempre tutto uguale.

Un abbraccio a loro due e a tutti gli altri che stanno vivendo momenti difficili.

E ora pensiamo agli studenti 😀💪

#friendship #ssati #businesstutor #relaxandenjoy #abbracciebaci 🤗

P.S. La testa è dovuta (anche) al casco 😀
... Leggi di piùRiduci testo

Scopri su Facebook

7 giorni fa

Lapo Baglini

Pensare di meno.

Pensare di meno serve a curare l’anima.
È importante.
Bisogna imparare a farlo.
Pensare di meno non significa
essere superficiali, distratti. Assenti.
No.
Pensare di meno significa alleggerire
allentare la presa
lasciare andare i pensieri sbagliati
chiudere porte spalancate da troppo tempo.
Vivere di più.
Pensare di meno significa
prendersi cura di se stessi
permettere al cuore di riprendere fiato.
Pensare di meno
è passeggiarsi dentro
prendersi per mano
perdersi in una strada qualunque
della felicità
e sentirsi a casa.

Andrew Faber, pseudonimo di Andrea Zorretta, è uno scrittore e poeta italiano. Bravo.

Riflessione dopo i coaching di ieri e prima di quelli di oggi.

#coaching #lifecoaching #plscoaching #relaxandenjoy #overthinking #pensaredimeno #pensaredimenosentiredipiù #pensaredimenoviveredipiù

Sento dunque sono. Leggere L’errore di Cartesio di Antonio Damasio. Buona giornata 😀
... Leggi di piùRiduci testo

Scopri su Facebook

1 settimana fa

Lapo Baglini

Vitamine per l’anima.

Oggi vi parlo di qualcosa di non facile, almeno per me e per tante persone a cui ho fatto coaching. Siamo in autunno e in questa stagione gli alberi ci insegnano qualcosa di prezioso… come lasciare andare le cose.

È difficile lasciar andare qualcosa. Anche se quello a cui ti stai attaccando è pieno di spine, è difficile lasciarlo andare. Anzi, forse lo è ancora di più. Così Stephen King, anche se non te lo aspetti.

A volte lasciare andare le cose è un atto molto più potente della difesa o dell’attaccamento. E lo stesso vale con gli esseri umani quando accetti e ti rendi conto che alcune persone fanno parte della tua storia, ma non necessariamente del tuo destino.

Lasciare significa lasciare che per un po’ le cose seguano il loro corso, che si muovano liberamente senza il nostro intervento, finché la direzione del loro movimento non si mostri spontaneamente.

La conoscenza è imparare qualcosa ogni giorno. La saggezza è lasciar andare qualcosa ogni giorno. Mi sembrano due ottimo obiettivi giornalieri.

La vita
è un eterno lasciare andare.
Soltanto con le mani vuote
potrai afferrare
qualcosa di nuovo.
Così il mistico Rumi.

Buon lunedì e buon inizio settimana. Per me dentista e Coaching 😀

#relaxandenjoy #mondaymood #coaching #plscoaching #soulvitamins #hellomyfriends
... Leggi di piùRiduci testo

Scopri su Facebook